Welcome to GildaToscana
 
 

  MOBILITA'

Movimenti del personale (>> link)
 

  Dal sito del MIUR


--------------
NORMATIVA


 

 
  Marcatempo a scuola, no!
Posted on Monday, June 19 @ 16:31:51 CEST by ValCai
 
 
  Documenti NELLA SCUOLA PUBBLICA I DOCENTI NON HANNO L´OBBLIGO DI MARCARE LA PRESENZA CON IL CARTELLINO MAGNETICO - Sono sufficienti il registro di classe e il giornale del professore (Cassazione Sezione Lavoro n. 11025 del 12 maggio 2006, Pres. Mileo, Rel. De Matteis).
            Il Preside dell´Istituto tecnico commerciale e per geometri Enrico Fermi di Isernia ha ordinato ai docenti di marcare l´orario di entrata e di uscita con il cartellino magnetico. Il docente di ruolo Domenico P. non si è attenuto alla disposizione, sostenendone l´illegittimità. Il Provveditore agli Studi di Isernia gli ha inflitto, nel dicembre del 1998, la sanzione disciplinare della censura per non aver eseguito l´ordine del Preside. Domenico P. ha chiesto al Pretore di Isernia di annullare la sanzione sostenendo che al preside non era consentito imporre al personale docente l´obbligo di marcare la presenza mediante il cartellino magnetico, in quanto gli strumenti da applicare per il controllo delle presenze erano il registro di classe ed il giornale del professore. Sia il Pretore di Isernia che la Corte d´Appello di Campobasso hanno ritenuto infondata la domanda. Domenico P. ha proposto ricorso per cassazione avverso la decisione della Corte d´Appello, censurandola per vizi di motivazione e violazione di legge.
            La Suprema Corte (Sezione Lavoro n. 11025 del 12 maggio 2006, Pres. Mileo, Rel. De Matteis) ha accolto il ricorso. Per i dipendenti pubblici - ha affermato la Corte - l´obbligo di adempiere alle formalità prescritte per il controllo dell´orario di lavoro deve discendere da apposita fonte normativa legale o contrattuale; la giurisprudenza amministrativa è univoca nell´affermare l´esigenza di una fonte normativa specifica per la facoltà di sottoporre il personale dipendente al controllo delle presenze mediante orologi marcatempo o altri sistemi di registrazione.
            Nel settore scolastico - ha precisato la Corte - l´art. 396 del D.Lgs. 16 aprile 1994 n. 297 (Testo unico sulla scuola) affida al preside compiti di promozione e coordinamento, nell´ambito delle norme dello stesso t.u. e del contratto collettivo; quest´ultimo prevede (ad es. art. 6 ccnl 24.7.2003) come materia di informazione preventiva i criteri e le modalità relativi alla organizzazione del lavoro ed all´articolazione dell´orario del personale docente, educativo ed ATA; l´art. 89 del medesimo contratto prevede l´obbligo per il personale ATA di adempiere alle formalità previste per la rilevazione delle presenze, mentre analogo obbligo non è previsto per il personale docente.
 
 
  Related Links

· More about Documenti
· News by ValCai


Most read story about Documenti:
Marcatempo a scuola, no!

 

  Article Rating

Average Score: 2
Votes: 1


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 

  Options


 Printer Friendly Printer Friendly

 

 
 
"Login" | Login/Create an Account | 0 comments
The comments are owned by the poster. We aren't responsible for their content.
 
 


 
 
No Comments Allowed for Anonymous, please register
 
 


 
 
Tutti i loghi e i marchi di questo sito sono di proprietà dei rispettivi autori/proprietari. I commenti sono sotto la responsabilità degli autori, qualora riportati da altre testate, ovvero degli autori qualora inseriti in originale. Tutto il resto è © della Gildatoscana e del team di lavoro della stessa.
Puoi inserire una syndication sul tuo sito usando i file: backend.php o ultramode.txt